• Midland

Ci abbiamo provato, ma il Pontedera vola!

FUTSAL PONTEDERA 3

MIDLAND G.S. 1


Marcatori: 30° p.t. Vasile (FP); 12° s.t. Vasile (FP), 20° s.t. Fiumanò (M), 33° s.t. Bartoli (FP).

Futsal Pontedera

1) Iacoponi, 2) Maggini, 3) Vasile, 4) Toschi, 5) Lepori, 6) Fedeli, 7) Camero G.,

8) Camero F., 9) Principato, 10) Bartoli, 11) Caciagli, 12) Salvetti.

All. Sardelli.

Midland G.S.

1) Cerezuela, 2) Benfatto, 3) Mitrado, 4) Calabrese, 5) Celli, 6) Zacchi, 7) Bonini,

8) Manzini, 9) Biagiotti, 10) Romano, 11) Fiumanò, 12) Casamenti.

All. Lastrucci.

Dopo la bruciante sconfitta casalinga contro la Vigor Fucecchio, Bientina non è certo il luogo migliore per affrontare la convalescenza e ritrovare fiducia nei propri mezzi.

Non si tratta di considerazioni di natura geografica, ma della consapevolezza che, da quelle parti, si ha inevitabilmente a che fare con la "corazzata" Futsal Pontedera. Purtroppo per noi, i padroni di casa ci hanno confermato di essere la migliore espressione di questo campionato sia per organizzazione di gioco che per capacità tecniche dei singoli.


Ed allora non può che finire come da pronostico, ma la pattuglia di Mister Lastrucci ha almeno ritrovato la giusta determinazione ed è riuscita a rimanere in partita fino allo scadere grazie ad una buona difesa ed alle imprese della "saracinesca andalusa" Emmanuel Cerezuela.


Bene i primissimi minuti dove siamo riusciti a ribattere colpo su colpo: al palo di Lepori ha risposto la clamorosa traversa di "capitan" Biagiotti su punizione; al tentativo di Vasile sventato da Cerezuela ha fatto da contraltare la conclusione ancora di Pippo Biagiotti, ben servito da Celli, che ha impegnato non poco Iacoponi.


Ma eravamo soltanto al settimo e da lì in poi il taccuino si è riempito solo di annotazioni di color rosso come le casacche dei pontederesi. Ci provano un po' tutti (Vasile, Bartoli ed entrambi i gemelli Camero), ma la nostra linea Maginot regge più che egregiamente.


Poi, proprio quando incominci a pensare di poter andare al riposo a reti inviolate, Sebastian Vasile s'inventa una conclusione dalla distanza che va a togliere le ragnatele dal "sette". Uno a zero per loro.


Alla ripresa delle ostilità le cose non cambiano con l'eccezione di un'altra bellissima punizione battuta dal nostro "vecchio leone". Il tiro di Biagiotti piega le mani a Iacoponi ma qualcuno sulla linea gli nega la gioia del pareggio.


Sull'altro fronte è ancora l'ex bandiera del Montecalvoli, Sebastian Vasile il più determinato ed al 12° trova la sua personale doppietta proponendosi come terminale di un'azione sviluppata a cavallo della linea di fondo.


Il doppio vantaggio tranquillizza forse eccessivamente i padroni di casa e Luca Fiumanò, al ventesimo, è bravissimo a trasformare una disattenzione difensiva nel gol che potrebbe riaprire i giochi.


Ma il Pontedera non sbaglia più. Riprende il comando delle operazioni, esalta in almeno tre occasioni le indubbie qualità di Cerezuela e, nell'ultimo minuto di recupero, mette il sigillo con Manuel Bartoli per il definitivo tre a uno.


Non era certo qui che potevamo improvvisamente guarire dalla nostra scarsa propensione realizzativa tanto più che l'organizzatissimo pressing avversario e l'assenza del nostro bomber Federico Pini (nonchè quella di Matteucci) non ci hanno certo agevolato.

Però, nei prossimi ravvicinati incontri di campionato (mercoledì nel recupero col Futsal Prato e sabato con l'Elba), la musica deve cambiare: il valzer lento deve trasformarsi in una... cavalcata wagneriana!


Ancor di più, forza Midland!!


Il Panda








65 visualizzazioni

Midland Global Sport SSDRL

©2019 by midlandgs.it. Proudly created with Wix.com