top of page
  • Midland

Il regalo di Natale

Serie C/1 (16° giornata)

Midland G.S. 4

Verag Villaggio 6

Marcatori: Benfatto (2), Cosi, Gonnelli; Panariello, Allori, Doni, Bugiani, Cavallaro, aut. Tempesti.

Nel vivo del gioco

Risultato scontato visto che incrociavamo le spade contro la quinta forza del campionato?

Più ancora, esito comunque soddisfacente trattandosi di una sconfitta di misura (o quasi) contro una formazione che poteva contare sull'esperienza e la qualità dei vari Panariello, Bugiani, Allori e Cavallaro? Tutt'altro!

E' finita male solo perchè lo spirito natalizio ci ha pervaso in almeno due momenti topici del match ed abbiamo offerto agli avversari doni che non potevamo proprio permetterci...

Eccesso di generosità nel riportare immediatamente in partita i bianco-verdi dopo un inizio da stropicciarsi gli occhi ed impreziosito dall'uno-due di Cosi e Benfatto;

Bruno (2005) contro Panariello (1985)

Eccesso di generosità nel non chiudere la partita buttando al vento almeno un paio di occasioni colossali per poi finire mestamente la prima frazione di gioco addirittura sotto nel punteggio (due per noi e tre per loro).

L'inesperienza e la mancanza di cinismo continuano a penalizzare il gran lavoro fatto dai nostri "pischelli". Un vero peccato.

Frittata praticamente fatta già a metà gara e ripresa in inevitabile salita con la Verag che colpisce altre tre volte anche grazie ad una clamorosa e sfortunatissima autorete di Tempesti a cui riusciamo a contrapporre soltanto la bella rete di Gonnelli.

Benfatto (altra doppietta) e capitan Mitrado

Nel finale c'è spazio anche per l'esordio assoluto di Alessandro Saverio Bruno, un altro minorenne alla corte di Mister Ballocci!

L'impatto dell'ennesimo "prodotto della cantera rosso-blu" è rilevante: azione ficcante che costringe Pigna ad abbatterlo. Espulsione per il portiere bianco-verde e punizione dal limite che vale la doppietta di Guly Benfatto per il definitivo quattro a sei.

Cose buone che anche questa volta, purtroppo, non bastano a mettere fieno in cascina, ma i presupposti per raggiungere l'agognata salvezza restano intatti.

Ne riparleremo nel 2023 magari con il ritorno tra i pali della "saracinesca andalusa" Emmanuel Cerezuela (anche se il giovane Alex Galli e l'allenatore richiamato in campo Tommy Casini non hanno affatto demeritato).

Buon anno a tutti e sempre forza Midland!


Il Panda

92 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page