• Midland

Midland: Puniti da un autogol a tempo scaduto!

SERIE C/1

MIDLAND G.S. 1

VERSILIA 2


marcatori:

2° p.t. Celli (M), 11° p.t. Tintori (V); 32° s.t. Digiacomantonio (V).


Midland G.S.

1) Cerezuela, 2) Mitrado, 3) Bonini, 4) Cianferoni, 5) Celli, 6) Zacchi, 7) Pini F.,

8) Fiumanò, 9) Biagiotti, 10) Matteucci, 11) Naldi, 22) Monchetti.

All. Robuschi


Versilia

1) D'Onofrio, 3) Roggio, 4) Iovino, 6) Pipeschi, 7) Catania, 8) Raddi, 9) Gani,

10) Digiacomantonio, 11) Innocenti, 13) Tintori.

All. Agosti.



Pronti per un buon inizio, ma nel finale... la beffa!

Altra serata rovinata! Una sfortunata deviazione nell'ultimo minuto di recupero costringe la Midland ad ingoiare l'ennesimo boccone amaro di questa maledetta stagione. Rovinata anche "la prima" in panchina del Direttore Generale Giacomo Robuschi, costretto a tornare al... vecchio mestiere per provare a pilotare verso porti più sicuri la barca rosso-blu.


Eppure era iniziata bene. I padroni di casa entrano col piglio giusto e mettono subito in difficoltà la quarta forza del campionato.

Ancor prima dello scoccare del secondo minuto di gioco i fiorentini sono già in vantaggio. Delizioso "scavetto" lungo linea di Naldi e Luigi Celli di destro al volo centra il "sette" dell'incolpevole D'Onofrio. Esecuzione perfetta!

Sulle ali dell'entusiasmo i fiorentini fanno la partita e sfiorano il raddoppio due minuti più tardi con Pini che invita Naldi ad un goloso tap-in. Il giovane mugellano è però in ritardo di una frazione di secondo e resta con l'acquolina in bocca.

I versiliani incominciano a reagire intorno al decimo: Tintori ci prova, ma Cerezuela sventa di piede. Un minuto più tardi è pareggio. Punizione battuta da Raddi, la palla arriva proprio a Giorgio Tintori che da pochi passi questa volta supera il portiere iberico.

Equilibrio nel risultato ed anche nel gioco. Partita vibrante per tutto il primo tempo, ma pochissime occasioni su ambo i fronti: al 16° Matteucci non trova il bersaglio grosso da buona posizione; al 19°, sull'altro versante, Gani non finalizza un bello schema da calcio d'angolo. Tutto qui.


Nella ripresa i padroni di casa sembrano bloccati dalla paura. E quando si ha paura di sbagliare... si sbaglia. Due sanguinose palle perse tra il settimo e l'ottavo minuto mettono il solito Tintori nelle condizioni di tornare a colpire. Capitolazione evitata solo grazie all'aiuto della traversa e ad un intervento miracoloso di... Sant'Emmanuel d'Almeria.

A metà ripresa l'unica fiammata rosso-blu: Celli si presenta al cospetto di D'Onofrio, ma questa volta il portiere bianco-celeste ha la meglio sull'ex Firenze.

A dire il vero anche il Versilia fa fatica a rendersi pericoloso almeno fino allo scadere del tempo. Al 30° i tentativi di Digiacomantonio e Catania sono vanificati dall'ottimo Cerezuela. Poi il patatrac.

Minuto 32. Il bomber Jonathan Digiacomantonio ci riprova. Non sembra una conclusione particolarmente pericolosa, ma viene deviata da Cianferoni e la beffa è servita!


Il Panda


100 visualizzazioni

Midland Global Sport SSDRL

©2019 by midlandgs.it. Proudly created with Wix.com