• Midland

Serie C1: Midland sempre più in basso. Arpi Nova ottava vittoria consecutiva e primato!

SERIE C/1

MIDLAND G.S. 2

ARPI NOVA 6


marcatori:

9° p.t. De Gennaro (AN), 10° p.t. Celli (M), 26° e 28° p.t. Vigliotti (AN);

11° s.t. De Gennaro (AN), 12° s.t. Di Maso (AN), 18° s.t. Cubillos (AN), 27° s.t. Naldi (M)


Midland G.S.

1) Cerezuela, 2) Barbato, 3) Bonini, 4) Cianferoni, 5) Celli, 6) Zacchi, 7) Pini F.,

8) Manzini, 9) Biagiotti, 10) Fiumanò, 11) Naldi, 22) Monchetti.

All. Robuschi


Arpi Nova

1) Gelli, 3) Sarti, 6) Vigliotti, 7) Mariotti G., 8) Brondi, 9) Ceccarini, 10) De Gennaro,

11) Vincentini, 12) Cubillos, 15) Sangermano, 17) Di Maso, 21) Vallecchi.

All. Mariotti L.

Uniti ce la possiamo ancora fare!

Il trittico diabolico contro le prime tre della classe è finalmente finito. Come da pronostico (anche se le speranze erano diverse) nessuna balla di fieno è stata portata in cascina.

L'Arpi Nova è stata una montagna troppo ardua da scalare. Non a caso Di Maso e soci dall'inizio del girone di ritorno stanno viaggiando a punteggio pieno e con l'ultimo successo hanno raggiunto la vetta della classifica. Eppure abbiamo mantenuto la parità per quasi tutta l'intera prima frazione di gioco (solo nei minuti finali Vigliotti ha sferrato l'uno-due che ci ha messo per la prima volta al tappeto). Bene anche i primi dieci minuti della ripresa dove abbiamo dato la sensazione di poter ancora rimettere in discussione il risultato, ma, proprio nel nostro momento migliore, De Gennaro ci ha inflitto il colpo del KO. Da lì in poi il sipario è calato e lo spettacolo si è prematuramente interrotto.


Pronti via e Vigliotti mette a soqquadro la difesa dei padroni di casa. Sembra fatta, ma la palla va a salutare entrambi i pali della porta di Cerezuela senza varcare la linea di porta. L'Arpi Nova continua ad insistere, ma i fiorentini reggono bene le sfuriate avversarie almeno fino al nono minuto quando Pasquale De Gennaro va al tiro da posizione molto defilata. La conclusione non sembra irresistibile, ma di fatto sancisce il vantaggio ospite.

Immediata la reazione della Banda Robuschi: Federico Pini crea scompiglio sulla fascia destra, Bonini dirotta per Luigi Celli, che, con un rasoterra implacabile, fa secco il quasi omonimo Gelli. Minuto dieci e parità prontamente ristabilita.

Il primo tempo prosegue con i campigiani a fare la partita, ma senza trovare molti spazi nell'attenta retroguardia rosso-blu. Solo al 14° un balbettamento difensivo regala un'occasione clamorosa a Ceccarini, ma il giovane bomber incredibilmente non trova la porta.

La Midland non si limita ad osservare e reagisce con un diagonale fuori di poco dell'inossidabile capitan Biagiotti e con un'altra conclusione di Celli sventata da un difensore a portiere probabilmente battuto.

Nel finale di tempo, però, la corazzata campigiana alza il ritmo e Cerezuela è costretto agli straordinari su De Gennaro e Di Maso. Si arriva così ai centoventi secondi targati Rosario Vigliotti. Il "sei" bianco-rosso prima sfrutta al meglio un errore avversario e poi finalizza l'ottimo assist di Cubillos mandando i suoi al riposo sul doppio vantaggio.

A differenza dell'ultima uscita contro il Futsal Prato, la Midland approccia bene la ripresa delle ostilità e pur non creando particolari occasioni mette sotto pressione il miglior quintetto campigiano. Ma in questa annata disgraziata niente gira come deve girare ed all'11° un'altra conclusione da fuori dell'ex De Gennaro viene intercettata dal piedone di Emmanuel Cerezuela, ma schizza ugualmente in porta.

E' finita. I gigliati non ci credono più e nei successivi sette minuti subiscono il gran gol di Guglielmo Di Maso e regalano a Fabrizio Cubillos la palla che chiude il... set già al 18° minuto.

Del finale di partita, ormai ininfluente, ci limitiamo a raccontare le "prove tecniche" con Celli nelle vesti di portiere di movimento che fruttano il gol di Alberto Naldi per il definitivo due a sei.


Adesso non resta che stringersi ancor di più a coorte ed andare a guadagnarsi punti importanti a partire dalla difficile, ma non impossibile, trasferta di Fucecchio. Forza Midland!!


Il Panda



49 visualizzazioni

Midland Global Sport SSDRL

©2019 by midlandgs.it. Proudly created with Wix.com